Oikos Sostenibile

OIKOS AL GREENING CAMP

Oikos Sostenibile il 31 maggio al Greening Camp nella giornata organizzata dal Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con ItaliaCamp. L’incontro e dibattito fra laureandi, laureati, ricercatori, imprese, fondi d’investimento e istituzioni vuole stimolare nuove direzioni nello sviluppo della Green Economy nel nostro Paese. Un seminario di lavoro – al quale presenzierà il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini, oltre a numerosi esperti del settore – attraverso il quale mettere a confronto le esperienze maturate e quelle che possono contribuire a costituire il nuovo traguardo dell’economia verde. L’iniziativa è orientata a creare un luogo e uno spazio innovativo in cui rendere protagonisti i progetti di ricerca, di business o di policy, che rientrino nelle 6 sessioni di approfondimento, le GreenZone: Gestione integrata del ciclo dei rifiuti e delle acque; Efficienza, risparmio energetico e fiscalità ambientale; Protezione del territorio, tutela del paesaggio e materiali innovativi per l’edilizia; Energie alternative; Biotecnologie;Mobilità urbana sostenibile. Le due idee progettuali presentate da Oikos, in collaborazioe con l’assessorato alle Infrastrutture Strategiche e Mobilità della Regione Puglia, selezionate dal  Greening Camp sono: Giornata a Costo Zero e Tribù in Movimento lento.

Oikos ha come scopo di ispirare e promuovere un cambiamento responsabile nella società attraverso idee che si concretizzano in  progetti/azioni; disseminando esperienze significative in chiave di sostenibilità, aumentando il senso di corresponsabilità nelle scelte quotidiane.

Fondata da Katia Manca, l’associazione Oikos nasce in Puglia, in Salento, nel 2009 con il proposito di attivare  un cambiamento culturale che si può ottenere solo se si incoraggia una concreta modifica degli atteggiamenti e dei comportamenti delle persone, sostenedo il “Cambiamento dal Basso“.  Per tale motivo  Oikos  focalizza l’attenzione sulla progettazione locale partecipata, che metta in valore le competenze dei soggetti coinvolti intercettando e interpretando i bisogni e i desideri espressi dal territorio attraverso iniziative sostenibili di valorizzazione delle risorse locali, umane e sociali. Oikos è un grande laboratorio aperto che sviluppa processi di trasformazione responsabile nei diversi ambiti del tessuto sociale. Oikos abbraccia il movimento NOLOGO; contrario al fenomeno del branding e alle sue ripercussioni sulle dinamiche del lavoro. Pertanto, nessuno dei nostri progetti, a partire dal nome dell’associazione, sono registrati. Oikos è un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale.