Oikos Sostenibile

Sviluppo Sostenibile: opportunità e servizi offerti da Stazione a Sud Est

Dall’educazione ambientale alla sostenibilità passando attraverso l’ospitalità e la mobilità lenta. Questi sono alcuni dei servizi offerti dal Laboratorio Urbano Stazione a Sud Est di Otranto.

Un contenitore progettuale che esprime con un linguaggio molto potente messaggi che manifestano idee e valori, fonte di condizionamenti come di opportunità, per chi lo vive o attraversa. Puntando tutto sulla cultura, la conoscenza, il sapere e l’arte come il più importante nutrimento dell’umanità, lo spazio di condivisione, promuove la cultura della sostenibilità e dell’innovazione sociale attraverso lo sviluppo di progetti dal basso.

Sono otto i servizi proposti all’interno del laboratorio, vediamoli insieme:

 

Ospitalità

Nella Stazione  puoi pernottare, trovando ospitalità e ristoro. Chi passa da Stazione a Sud Est, locale, turista o viaggiatore, sa benissimo che potrà conoscere il Salento autentico, pregi e difetti, senza alcuna maschera e soprattutto lontano dai tour folkloristici. I nostri ospiti sanno bene che avranno la possibilità di conquistare il proprio tempo immergendosi tra le storie e i racconti: memorie delle comunità.

Turismo Slow

Proponiamo percorsi di mobilità lenta, che rafforzano il turismo a bassa velocità. Con l’obiettivo di conoscere, sperimentare e diffondere buone pratiche di sostenibilità incoraggiando processi di auto-promozione delle storie, dei racconti, delle memorie delle comunità. Abbandonati alla scoperta, allo stupore, all’assenza di tempo. La nostra associazione è stata la prima realtà a promuovere  percorsi di mobilità sostenibile sull’intero territorio Pugliese. In nostri sono viaggi insoliti, da molti definiti “Felliniani”!

Escursioni e Laboratori didattici per le scuole

Proponiamo laboratori rivolti a bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado per un’offerta turistico-didattica nuova, incentrata sul contatto e sull’esperienza diretta.  Facili esplorazioni con attività nella natura; letture animate, esperienze laboratoriali e tante occasioni per creare momenti di socializzazione e di crescita.

Bike Station Net

Stiamo canalizzando le nostre energie per la realizzazione della prima rete di mobilità sostenibile dal basso. Insieme ad un gruppo di associazioni desideriamo promuovere la nostra passione per le due ruote mettendo a disposizione biciclette urbane in condivisione. Non vogliamo acquistare le biciclette ma vogliamo costruirle dal basso attraverso la pratica del riuso e del riciclo.

Su Rotaie

Forti della nostra esperienza nel campo della sostenibilità, abbiamo scelto di condividere e mettere in relazione, attraverso la realizzazione di un periodico, le realtà che quotidianamente sperimentano e diffondono buone pratiche di sostenibilità sociale, culturale ed economica. Un semestrale che non si trova in edicola ma viene distribuito nelle stazioni della Ferrovia del Sud Est, lungo i suoi 474 chilometri di linee ferroviarie e all’ interno dei contenitori culturali e aziendali Salentini.  Qui puoi scaricare il primo numero della Fanzine!

Corsi, Laboratori, Eventi diffusi

Durante l’anno proponiamo interessanti corsi e laboratori per imparare divertendosi. Inoltre, anche tu puoi richiedere lo spazio all’intero di Stazione a Sud Est per mostre, meeting, eventi, presentazioni e corsi. Realizziamo eventi all’interno del Laboratorio ma anche nei Comuni limitrofi la cittadina Otrantina, per consolidare maggiormente il rapporto con le comunità circostanti.

Coworking

Stazione a Sud Est è anche uno spazio dove si può lavorare, studiare, rilassarsi, trovarsi con gli amici o incontrare gente nuova. Uno spazio di co-working unico nel suo genere. Uno spazio confortevole e accogliente dove avrai a disposizione caffè e tè, accompagnati da un buffet di spuntini dolci e salati.

Stazione-Card

Stiamo dando vita a  Stazione Card, tesserà che consentirà di ottenere una scontistica e una serie di agevolazioni, servizi e convenzioni riservate presso gli esercenti, enti e attività in ambito territoriale. Desideriamo che la Stazione Card possa diventare uno strumento in più per facilitare l’economia sostenibile. Ma anche uno strumento per incentivare e instaurare nuove relazioni, promuovere la cultura del regalo e del baratto.